I am not a serial killer – trailer

i-am-not-a-serial-killer-posterI am not a serial killer racconta la storia di John Wayne Cleaver, un adolescente psicopatico che si ritrova pesantemente coinvolto nelle indagini di un serial killer.
John non è un serial killer ma potrebbe diventarlo: è ossessionato dalla morte e ha tendenze omicide che fatica a tenere sotto controllo.
Fino a quando un vero e proprio serial killer comincia a terrorizzare la cittadina dove vive.
Il film è interpretato Max Records , Laura Fraser , Christopher Lloyd , Karl Geary , e Bruce Bohne ed è l’adattamento cinematografico del romanzo di Dan Wells del 2009

Rings: Anelli

rings-posterIl 28 ottobre è finalmente uscito The Ring, il nuovo film che rappresenta un sequel dei due film originali. La pellicola che si intitola Anelli, porta Samara nell’era digitale del 2016: non è più la videocassetta maledetta ma un video su internet a diffondere la sua maledizione.
Già dal trailer si possono intravedere le prime differenze con The Ring originale: il clima inquietante della prima pellicola ricavato da un lavoro di sottrazione che puntava sull’intimità della storia con una fotografia essenziale e stilizzata su una dominanza blu viene sostituito da scene roboanti di incidente aereo e una fotografia satura con colori naturali.
Aspettiamo il film

Regia di F. Javier Gutierrez,
con: Matilda Lutz, Alex Roe, Johnny Galecki, Aimee Teegarden, Bonnie Morgan e Vincent D’Onofrio.

I remember You: l’horror islandese

i-remember-you

Dovrebbe essere presentato all’American Film Market 2016, che si terrà dal 2 al 9 novembre a Santa Monica, il promo dell’horror islandese I Remember You, tratto dal romanzo best-seller di Yrsa Siguroadottir e diretto da Oskar Thor Axelsson, alla sua seconda opera dopo Black’s Game.
E’ la storia di tre giovani che si trasferiscono dalla città a un fiordo in Islanda occidentale, dove ristruttureranno un vecchio edificio. Nel frattempo, dall’altra parte del fiordo, uno psichiatra sta indagando su un suicidio.

I Maestri dell’Avventura

E’ già da un paio di anni che Roberto Recchioni ha preso in mano Dylan Dog divenendone il curatore editoriale.
Dopo il successo della collana Roberto Recchioni presenta: i Maestri dell’Orrore, ritorna in libreria con Roberto Recchioni presenta: i Maestri dell’Avventura, proponendo 4 volumi che rappresentano la più fedele riproduzione a fumetti mai realizzata di quattro classici dell’avventura: L’isola del tesoro, Cuore di tenebra, 20.000 Leghe sotto i mari e Uno studio in rosso.
Gli autori dei 4 volumi saranno:
Michele Monteleone e Oscar (L’isola del tesoro)
Giulio Antonio Gualtieri e Federico Rossi Edrighi (Uno studio in rossso)
Giovanni Masi e Francesca Ciregia (Cuore di tenebra)
Mauro Uzzeo, Francesco Francini, Valerio Befani e Fernando Proietti (20.000 leghe sotto i mari).
La collana, pubblicata da Edizioni Star Comics, sarà disponibile da novembre in libreria e fumetteria

Arriva Sherlock nelle edicole

sherlock-copertinaIl 27 ottobre è uscito in edicola e fumetteria Sherlock a marchio Planet Manga, adattamento a fumetti della fortunata serie tv della BBC che ha reinventato il personaggio nato dalla penna di Sir Arthur Conan Doyle.
La serie creata nel 2010 e diventata subito un cult, porta le avventure del detective interpretato da Benedict Cumberbatch nella Londra dei giorni nostri. L’adattamento a fumetti si deve alle raffinate tavole di Jay che ricreano tutti i personaggi e le atmosfere della serie.
Il primo volume è Uno studio in rosa e mostra l’investigatore più famoso del mondo alle prese con una inspiegabile serie di suicidi.

Sherlock – Uno studio in rosa
Planet Manga – Panini Comics

A gennaio si risvegliano i Mostri Marvel

Esce a gennaio la nuova collana Marvel dedicata ai mostri intitolata Monster Unleashed. Il team creativo è di primo livello: ai disegni si alterneranno Steve McNiven, Leinil Yu, Adam Kubert, Greg Land e Salvador Larroca; ai testi Cullen Bunn.
Tutti i mostri giganteschi provenienti dalla lunga storia Marvel saranno intenti alla distruzione del pianeta insieme a sei nuove creature.
Le principali squadre di supereroi come i Vendicatori, i Campioni, i Guardiani, gli X-Men e gli Inumani saranno chiamate a erigere una difesa disperata contro i Mostri scatenati.
La collana sarà composta da sei numeri ognuno affidato a un diverso disegnatore

marvel-monster-unleashes

TWD – Orrore e denunce

the-walking-dead-negan-killGuardando la premiere della settima stagione di The Walking Dead mi è apparso ancora più evidente che in passato come la serie in fondo non sia una serie di zombi. Gli zombi ci sono si, ma ormai sono quasi comparse, non rappresentano il fulcro della serie.
La serie rappresenta lo sgretolarsi della società durante una crisi e, col venire meno della civiltà, gli orrori.
La puntata ha spettacolarizzato l’orrore, non ha glissato presentando la scena a cose fatte ma ha mostrato la bestialità che una società disgregata può raggiungere.
Ha mantenuto la promessa di shock and awe dandoci quanto di più violento e brutale abbiamo mai visto in tv.
Negan colpisce prima Abrahm con violenza e poi continua a colpire il corpo senza vita con una intensità crescente agghiacciante.
E mentre il pubblico elaborava l’evento appena accaduto, Negan si scaglia contro uno dei beniamini della serie, Glenn, spaccandogli il cranio e facendo schizzare l’occhio fuori dall’orbita. E dopo averlo schernito si scaglia contro di lui con violenza fino a ridurre la testa in poltiglia.
La cosa più sorprendente è che AMC abbia permesso di mostrare tutto.
In questo momento vi sono diversi show che si possono classificare come horror, American Horror Story, Teen Wolf, The Strain, Z Nation, From Dusk till dawn, Scream, tutte su tv via cavo e quindi su abbonamento. Ma nessuna si è mai spinta tanto in la come The Walking Dead.
Subito si sono alzate le polemiche e le denunce, tipo quella del Parents Television Council che afferma che “La season premiere di TWD è stato uno degli spettacoli più violenti che abbiamo mai visto in tv. Questo spettacolo brutalmente esplicito è una dimostrazione del motivo per cui le famiglie dovrebbero avere maggior controllo sulle reti televisive“.
AMC è un servizio in abbonamento, per cui per vedere TWD si deve pagare il servizio via cavo.
Il New York Times stima che 17 milioni di persone circa si sono sintonizzare per scoprire quale dei personaggi principali Negan avrebbe ucciso. La puntata avrebbe ottenuto il primo posto nella classifica di domenica, superando anche il peso massimo “Sunday Night Football” sulla NBC.
E’ stato l’episodio di TWD con il più alto rating dopo quello iniziale della quinta stagione.
A livello mondiale ci sono stati 4,6 milioni di tweet sull’episodio trasmesso la notte di domenica, con un picco di attività verso le 21:30 nel momento in cui un membro del cast veniva ucciso.
Non sappiamo se lo spettacolo resterà su questi numeri nelle prossime settimane ma non si può non riconoscerne il successo.
Inoltre lo spettacolo portava in sovraimpressione il voto TV-MA (Mature Audience Only) sia prima dello show che durante la pubblicità, il che sta a dire che lo spettacolo era solo per un pubblico adulto e non adatto ai bambini sotto i 17 anni.
TWD è diventato fenomeno culturale, portando il fenomeno zombi nella vita di tutti noi..

Sacrifice, l’horror estremo italiano

sacrifice-posterE’ stato diffuso il primo trailer e il poster di Sacrifice, l’horror estremo italiano diretto da Poison Rouge, attrice, modella, atleta e performer.
Il film vuole essere un nuovo capitolo della saga Guinea Pig, produzione splatter giapponese degli anni ’80 famosa per i suoi effetti realistici e il gore.
L’interprete è Roberto Scorza mentre lo script è di Samuel Marolla, autore dell’albo Notturno Newyorkese edito da bonelli nella collana Storie.
L’opera è annunciata come estrema, scioccante e insostenibile

 

Trailer internazionale per Let’s Be Evil

Un trailer internazionale per Let’s Be Evil, il film sci-fi/thriller/horror scritto e diretto da Martin Owen.
Il cast è composto da Elizabeth Morris, Elliot James Langridge, Kara Tointon, Isabelle Allen, Jamie Bernadette, Helene Wilson e Paul Casar.
Sarà nelle sale inglesi il 28 ottobre.

All’interno di una struttura sotterranea, tre esperti di realtà aumentata vengono assunti per far seguire un programma di apprendimento avanzato a un gruppo di bambini dotati. I ragazzini dovranno indossare un paio di occhiali AR per vivere in prima persona la loro educazione. L’esperimento però avrà esiti terrificanti.