What Happened to Monday, su Netflix (tranne in Italia)

Oggi, nel mondo, su Netflix esce What Happened to Monday. In Italia il film arriverà al cinema solo nel 2018 col titolo “Seven Sisters”.
Il film, presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Locarno, ci porta in un futuro distopico, in cui la sovrappopolazione e le carestie hanno portato i governi ad adottare una drastica politica di controllo delle nascite. I bambini in eccesso sono sequestrati dal Child Allocation Bureau, diretto dalla feroce Nicolette Cayman (Glenn Close), che li iberna in attesa di un futuro migliore.
Succede che una donna da alla luce sette gemelle e poi muore di parto. Le piccole vengono nascoste dal nonno (Willem Dafoe) che le addestrerà ad assumere a turno l’identità di una unica persona: Karen Settman, nome della madre defunta. Le ragazze chiamate dal nonno col nome di un giorno della settimana, possono uscire solo una volta a settimana, il giorno che coincide col loro stesso nome, utilizzando la identità comune.
Tutto procede nella solita routine fino a quando Lunedì non rientra a casa.
Le sorelle sono interpretate tutte dalla medesima Noomi Rapace supportata dalla computer grafica che non risulta mai evidente. Il film è diretto da Tommy Wirkola (Hansel&Gretel – Cacciatori di streghe)

Sotto una violenta clip che mostra le sorelle lottare per la propria vita contro uomini armati che fanno intrusione nel loro appartamento

what-happened-to-monday

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...