L’horror vince ancora al box office

Questo fine settimana ha visto l’uscita nelle sale americane di due film attesi al botteghino, Rampage con Dwayne Johnson “The Rock” e Truth or Dare, il nuovo film horror della Blumhouse di Jason Blum.
Rampage ha ottenuto un successo sopra le aspettative, incassando la impressionante cifra di 34,5 milioni di dollari per il fine settimana, salendo in cima alla classifica della settimana. Truth or Dare si è fermato a 19 milioni.
La sorpresa però è rappresentata da A Quiet Place, il thriller horror di John Krasinski. Alla sua seconda settimana nelle sale, il film ha raggiunto la ragguardevole cifra di 32,6 milioni di dollari, dopo aver esordito incassando l’incredibile cifra di 50 milioni di dollari. Dopo soli 10 giorni nelle sale, la pellicola ha incassato circa 100 milioni di dollari.
Rampage e A Quiet Place sono usciti anche nelle sale italiane, mentre per vedere Truth or Dare (“Obbligo o Verità”) bisognerà aspettare ancora un paio di mesi.

Ecco la Top Ten completa:

1. Rampage $ 34 milioni cinquecento mille
2. Un tranquillo posto di $ 32,6 milione
3. Truth or Dare $ 19.080.000
4. Player One $ 11.205.000
5. bloccanti $ 10,295 milione
6. Black Panther $ 5,342 milione
7. Isle Of Dogs $ 5.000.000
8. I Can Only Imagine $ 3837,22 mille
9. Acrimony di Tyler Perry $ 3.700.000
10. Chappaquiddick $ 3,025,000

Annunci

Arriva A Quiet Place di John Krasinski

Il 5 aprile arriva nei cinema A Quiet Place (Un posto tranquillo), il film di John Krasinski con Emily Blunt.
Per Krasinski è la prima incursione nell’horror ma le prime recensioni parlano molto bene della pellicola, soprattutto della capacità del regista di dosare la tensione per tutta la durata del film.
Il film racconta di una invasione di creature mostruose, corazzate e letali che reagiscono, però, solo al rumore. Siamo nell’America del 2020 e la popolazione è diventara preda di queste misteriose creature. La famiglia Abbott è riuscita a rimanere in vita e vive in una fattoria lontana dai rumori della città. Ma una serie di circostanze mette la loro casa nei radar delle creature.
Il motivo conduttore di tutto il film è la necessità di fare silenzio, “rimanete in silenzio, rimanete vivi” recita una pagina del New York Post, e la famiglia è abituata al silenzio avendo già una figlia sordomuta. Ma nonostante tutto quello che succede attorno, la coppia aspetta un altro bimbo.
Insomma, pare che Krasinski abbia fatto centro, non resta che aspettare ancora un paio di giorni per vederlo uscire nelle nostre sale