Arriva il noir soprannaturale nordico, I Remember You

IFC Midnight ha appena distribuito il trailer ufficiale di I Remember You (Ég man þig), il thriller islandese di Oskar Thor Axelsson, già regista di Black’s Game.
Basato sul noto romanzo di Yrsa Sigurdardóttir, la regina del crimine islandese, è un noir a cui si aggiunge un elemento soprannaturale.
Quando comincia la ristrutturazione di una casa maledetta su un isola remota una forza sinistra si scatena provocando una serie di terribili eventi soprannaturali.

Con Jóhannes Haukur Jóhannesson, Thor Kristjansson, Ágústa Eva Erlendsdóttir e Anna Gunndís Guðmundsdóttir, il film uscirà sulle piattaforme VOD il 10 Novembre.

i-remember-you

Nightworld, il ritorno di Robert Englund

E’ stato rilasciato su Amazon TV, Youtube, Vimeo e altre piattaforme VOD il film Nightworld di Gravitas Ventures. Ad accompagnare il film anche il trailer che possiamo vedere sotto.
La pellicola segue un ex poliziotto che prende il posto di capo della sicurezza in un vecchio palazzo della capitale bulgara Sofia. Inizia così a essere testimone di strani avvenimenti.
Con Jason London, Gianni Capaldi, Lorina Kamburova, Diana Lyubenova e il leggendario Robert Englund, il film è diretto da Patricio Valadares

Nightworld_poster.png

Bruce Willis nei panni del giustiziere della notte

Si sposta al 2 marzo 2018 la data di uscita di Death Wish, il remake di Eli Roth del film del 1974 (Il Giustiziere della Notte) interpretato da Charles Bronson e diretto da Michael Winner. Il film, basato sull’omonimo romanzo di Brian Garfield, segue Paul Kersey (Bruce Willis) che diventa un giustiziere dopo aver perso la sua famiglia durante una invasione di casa.
Nel cast anche Vincent D’Onofrio, Dean Norris, Kimberly Elise, Mike Epps, Elisabeth Shue e Camila Morrone.

death_wish_2017_poster

All I See Is You in un teso trailer

Il nuovo film di Marc Forster (World War Z, Finding Neverland, Monster’s Ball) “All I See Is You” si mostra in un trailer e un poster.
Il film segue una coppia in cui la moglie è cieca. Dopo una operazione che le permette di riconquistare la vista, il loro rapporto comincia a incrinarsi, soprattutto quando la sua vista comincia a svanire di nuovo.
Nel cast Blake Lively, Jason Clarke, Yvonne Strahovski, Danny Huston, Ahna O’reilly e Wes Chatham.

Gina (Blake Lively) e il marito James (Jason Clarke) hanno un matrimonio quasi perfetto. Divenuta cieca da bambina in seguito a un incidente stradale quasi fatale in cui hanno perso la vita i suoi genitori, Gina dipende da James per la vista, una dipendenza che sembra solidificare la loro relazione appassionata. Vede il suo mondo nella sua viva fantasia con l’aiuto delle descrizioni di James. Nonostante la sua disabilità, i due godono di un’esistenza colorata a Bangkok, in Thailandia dove James lavora in assicurazioni e Gina esplora la vita in un paese straniero. Sembra che l’unica vera difficoltà di questa coppia amorosa sia la difficoltà di concepire un bambino, ma quando a Gina viene data l’opportunità di avere un trapianto di cornea e ristabilisce la sua visione, la loro vita e la loro relazione si scontrano. Gina vede ora il mondo con un nuovo senso di meraviglia e di indipendenza che James trova minaccioso.

all_i_see_is_you_poster

Cold Moon in arrivo in america

Di Cold Moon, il film diretto da Griff Furst e co-scritto da Furst e Jack Snyder, si erano un po’ perse le tracce. Adesso abbiamo un nuovo poster, un trailer e una data: il 6 ottobre sarà nelle sale americane e sulle piattaforme VOD.
Nel cast troviamo Josh Stewart, Christoper Lloyd, Robbie Kay, Candy Clark Peak, Rachel Brooke Smith e Frank Whaley.
Il film è basato sul romanzo omonimo di Michael McDowell, autore di Beetlejuice e The Nightmare Before Christmas.

In una sonnolenta città del sud, la famiglia Larkin soffre per una terribile tragedia. Ora i Larkin stanno per affrontarne un’altra. Le tombe del cimitero locale si aprono e una forma quasi umana nasce dalla superficie oscura del fiume per cercare una terribile vendetta

COLD-MOON-poster.jpg

Tilt (2017) si mostra in un trailer

Arriva il trailer di uno dei film più interessanti della prossima stagione, oscuro e inquietante thriller psicologico.
Tilt è un film americano diretto da Kasra Farahani da una sceneggiatura di Jason O’Leary con Joseph Cross, Jessy Hodges e Billy Khoury.
Tutto sembra normale tra Joseph e Joanne. Joanne è incinta del loro primo figlio ma Joseph non sembra eccitato per il bambino ed è sempre più preso dal suo documentario. Poco a poco la maschera di Joseph inizia a scivolare: di notte, mentre Joanne pensa che stia lavorando, Joseph va in giro per le strade di Los Angeles corteggiando il pericolo.
Joanne è sempre più preoccupata dal comportamento strano di Joseph ma non quanto dovrebbe essere.

Ha avuto le sue premiere al Tribeca Film Festival e al Fantasia Film Festival di Montreal e sarà distribuito digitalmente da The Orchard la prossima primavera

Fantastic Fest 2017: The Endless, il trailer

In occasione del passaggio al Fantastic Fest di Austin, Well Go Usa Entertainment presenta un trailer del film horror/thriller “The Endless” del duo Justin Benson e Aaron Moorhead (V/H/S: Viral, Spring).

Il film parla di due fratelli, Justin e Aaron (interpretati dagli stessi registi che hanno deciso di conservare i loro nomi) che sono fuggiti bambini da quella che loro dicono una setta pericolosa. Dopo 10 anni la loro vita non è realmente migliorata con Justin stanco di prendersi cura del fratello Aaron. Un giorno ricevono un pacco dalla misteriosa setta e Aaron convince il fratello a tornare indietro anche solo per un giorno. Justin titubante accetta ma durante il cammino si accorge di alcuni strani fenomeni.

Rabbit al Fantastic Fest – il trailer

Farà la prima nordamericana al ormai prossimo Fantastic Fest di Austin, Texas, il nuovo thriller di Luke Shanahan, Rabbit. Il film australiano si ispira al classico genere horror psicologico degli anni ’70 ed è un racconto di ricerca della propria identità perduta. Rabbit segna l’esordio di uno dei principali sceneggiatori australiani, Luke Shanahan ed è già stato premiato al 2017 Melbourne Film Festival.
Protagonisti una grande Adelaide Clemens, Alex Russel, Jonny Pasvolsky e Veerle Baetens.
La studentessa Maude Ashton è convinta che la sua sorella gemella dispersa Cleo sia ancora viva e ritorna nella sua casa d’infanzia determinata a ritrovarla

I fratelli Onetti verso la prima a Sitges

I fratelli Onetti migliorano film dopo film, per cui bisogna sempre prestare attenzione al loro cinema per niente casuale e banale. La loro ultima opera è “What the Waters Left Behind” ambientato nelle rovine di una città sommersa dalle acque. Il film si è mostrato a Cannes con una clip di 10 minuti e avrà la sua prima a Sitges nella categoria Midnight X-treme.
Gli interpreti sono Mirta Busnelli, Gustavo Garzon, Agustin Pardella, Victoria Maurette, Victorio D’Alessandro, Damian Dreizik, Paula Brasca, Paula Sartor, Chucho Fernandez, Baudino Tedesco, Evan Leed e Tamara Garzon. La scrittura e direzione è di Luciano e Nicolás Onetti. E’ stato anche mostrato un nuovo poster che è possibile vedere in fondo all’articolo.

Sinossi: Epecuén era uno dei più importanti villaggi turistici dell’Argentina. Migliaia di persone vi si sono stabilite, attratte dalle proprietà curative delle sue acque termali. Il 10 novembre 1985, un enorme volume d’acqua ruppe l’argine protettivo e il villaggio fu sommerso sotto dieci metri d’acqua salata. Epecuén scomparve. Trent’anni dopo le acque scomparvero e le rovine di Epecuén emersero, esponendo un paesaggio desolato e deserto. I residenti non sono mai tornati.

Un gruppo di giovani intraprende un viaggio nelle rovine per filmare un documentario su Epecuén. Ignorando gli avvertimenti e dopo un breve giro, essi si ritirano nel villaggio abbandonato. Contrariamente a quanto pensavano, cominciano a rendersi conto che non sono veramente soli…

What-the-Waters-Left-Behind-Poster

Habit, l’horror a Manchester

Qualche giorno fa abbiamo parlato di Habit, il nuovo horror targato Uk ambientato a Manchester che avrà la sua première al prossimo Grimmfest.
Oggi debutta finalmente il trailer del film.

Il film è interpretato da Elliot James Langridge (Northern Soul, Let’s be Evil), Jessica Barden (“Penny Dreadful,” The Lobster), William Ash (“The Tunnel,” Hush), Roxanne Pallett (Wrong Turn 6, “Emmerdale”) and Joanne Mitchell (Before Dawn, Attack of the Adult Babies) e si basa sul brutale romanzo dello stesso nome dello scrittore Stephen McGeagh. È stato prodotto da Rachel Richardson Jones e Nick Leese. Dirige Simeon Halligan.

HABIT-Alex-licking-knife

Michael (Langridge) divide il suo tempo tra il centro di lavoro e il pub. Un incontro occasionale con Lee (Barden), la conoscenza di suo zio Ian (Ash) e una notte plumbea, lo portano davanti alla porta di un salone di massaggio del Quartiere Nord chiamato Cloud 9. Lee introduce Michael a una subcultura bizzarra nascosta dietro le porte chiuse e sui vicoli pieni di ombre.
Dopo aver assistito alla morte violenta di uno degli spettatori, Michael sperimenta i flashbacks pieni di sangue e si sente risucchiato in un mondo crepuscolare che non capisce ma da cui è irresistibilmente attratto. Lee, Ian e le altre ragazze al salone di massaggio gli offrono emozioni, intrighi e una sorta di famiglia; ma la sua nuova famiglia ha un segreto oscuro, una dipendenza condivisa che Michael intende condividere con loro. Quando Michael scopre cosa succede nella stanza sotto il Cloud 9, la sua vita non sarà mai più la stessa.

habit - poster