Eli, il nuovo film di Netflix

Eli-poster-203x300Il 18 ottobre dovrebbe arrivare su Netflix il film Eli, diretto da Ciarán Foy e interpretato da Kelly Reilly, Sadie Sink e Max Martini.
La pellicola racconta la storia di un ragazzo afflitto da una malattia sconosciuta che lo costringe a vivere completamente isolato dal mondo esterno.
Dopo aver esaurito ogni opzione, i suoi genitori ripongono la loro fiducia nelle mani di un medico i cui trattamenti sperimentali dovrebbero dare una speranza a Eli. Ma mentre subisce il terribile processo che potrebbe curarlo, Eli inizia a essere ossessionato da esperienze che gli fanno dubitare di chi possa fidarsi e di cosa si nasconda nella casa.
La pellicola ricorda il film del 1976 con John Travolta, The boy in the plastic bubble, che narrava la storia di un ragazzo nato con un grave difetto al sistema immunitario che per proteggersi dall’esposizione al mondo esterno vive in una tuta di plastica. Eli ne è la riproposizione in chiave horror

Sta succedendo di nuovo.. Rumors su una nuova stagione di Twin Peaks

Sta succedendo di nuovo.. la iconica frase che il misterioso Gigante rivolge all’agente Cooper potremmo sentirla ancora una volta a distanza di 30 anni dalla serie originale. Non ci sono notizie ufficiali da parte di Lynch o Frost, ne da parte di Showtime ma molti rumor su una possibile quarta stagione di Twin Peaks, circolano da giorni.
Gli account instagram di alcuni degli attori hanno pubblicato delle immagini criptiche, MacLachlan ha postato una foto commentando di pensare alle ciambelle, Michael Horse che interpretava lo sceriffo Hawk pubblica invece una foto di scena in cui Andy si porta il dito alla bocca come per mantenere un segreto.


Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michael Horse (@officialdeputyhawkk_) in data:

 

Anche alcuni account twitter legati alla serie accennano a una possibile quarta stagione e anche Newsweek riporta la notizia.
Non ci resta che aspettare..

Be Afraid Horror Fest, un weekend horror in Italia

Il Be Afraid Horror Fest è il primo festival di film horror in Friuli Venezia Giulia. Si terrà a Gorizia tra il 15 e il 17 novembre; tutte le proiezioni si terranno al Kinemax, vincitore del trofeo miglior cinema italiano al Festival di Venezia. Il direttore del festival è Federico Scargiali, la giuria è composta da registi internazionali tra cui Brian Trenchard-Smith, Kurando Mitsutake e Andreas Marschall.
La giuria ha dovuto selezione 10 lungometraggi e 23 cortometraggi tra le opere giunte da tutto il mondo, pare oltre 40 paesi. Nella selezione si trova un pò di tutto, dal classico slasher ai fantasmi, a porci mutanti e addirittura a un dinosauro. Tra le pellicole che saranno in mostra ricordiamo Bullets of Justice, The Furies, Ghost Killers VS Bloody Mary e Tammy e il T-Rex.
Per saperne di più visitate il sito https://beafraidhorrorfest.com

Cage cacciatore di giaguari in Primal

Nicholas Cage pare vivere una seconda giovinezza, dopo Mandy che ha ottenuto molti riconoscimenti e Color Out of Space, sta per uscire Primal della Lionsgate in On Demand.
Interpreta Frank Walsh, cacciatore e collezionista di animali rari ed esotici che cattura un giaguaro bianco di inestimabile valore. Ingabbiato il felino si imbarca su una nave che però trasporta anche un pericoloso criminale arrestato per un omicidio politico. L’assassino riesce a scappare e libera il giaguaro scatenando il panico sulla nave. Frank dovrà ricatturare la sua preda e lottare per salvare la pelle.
Primal, diretto da Nick Powell già Stunt-coordinator, dovrebbe uscire l’8 novembre. Non si hanno notizie circa una uscita italiana.

Amigo di Oscar Martin a Sitges

Continua il successo di Amigo, opera prima dello spagnolo Oscar Martin. Dopo il Fantastic Fest di Austin approderà a Sitges e continuerà la sua corsa verso Nocturna Madrid, la Semana de Cine Fantastico y de Terror di San Sebastian, ALCINE Festival de Cine de Alcalá de Henares, Molins de Rei e Isla Calavera Festival de Cine Fantastico de Canarias.
Scritto insieme agli amici della vita reale David Pareja e Javier Botet, il film è stato girato in una sola settimana. Oscar Martin, dopo una lunga carriera negli spot pubblicitari e video musicali approda al suo primo lungometraggio con un horror psicologico inquietante.
Il film parla dell’amicizia tra David e Javi, il primo responsabile dell’incidente di auto che ha quasi ucciso il secondo. David si prende cura di Javi ma a poco a poco la tensione tra i due sale fino al punto di rottura.
Javier Botet, abituato a interpretare mostri e spettri per via del suo aspetto scheletrico dovuto alla sindrome di Marfan – lo ricordiamo in [REC], Mama, Crimson Peak, IT, Slender Man e Insidious – qui è al suo primo ruolo da protagonista più disturbante che mai.

AMIGO from EL OJO MECANICO on Vimeo.

The Antithesis, horror italiano ispirato ai maestri Argento e Bava

The-Antithesis-PosterIl cinema di genere era fino a qualche decade fa, molto frequentato dai cineasti nostrani. A un certo punto fu abbandonato per lasciare spazio alla commedia all’italiana, per lo più volgarotta e caciarona. Probabilmente il successo dei primi film dell’estate e poi i cinepanettoni hanno fatto spostare l’interesse verso questo genere, più facile e con meno aspettative da parte del pubblico, curioso solo di vedere le zone intime della showgirl del momento. Fa quindi notizia l’uscita di un film horror o di un thriller italiano, anche perchè al filone il cinema italiano ha dato tanto.
Accogliamo con curiosità l’imminente uscita del film di Francesco Mirabelli, The Antithesis, film ispirato ai maestri Argento e Bava, con la colonna sonora composta da Claudio Simonetti, tastierista dei mitici Goblin.
Il film, scritto da Mirabelli, Francesco Basso e Stefano Ricciardi, dovrebbe uscire in DVD il 17 luglio. Tra gli interpreti ricordiamo Crisula Stafida, Karolina Cernic, Marina Loi e Nives Gudioso.

Una casa isolata in campagna è assediata da strani fenomeni causati da bizzarri sbalzi di temperatura. Seguendo il consiglio di un architetto, una giovane geologa accetta di passsare la notte nella misteriosa casa nel tentativo di identificare gli strani avvenimenti. Una volta lì si ritrova intrappolata in una realtà parallela.. dentro un vortice di orrore e delirio.

L’horror vince ancora al box office

Questo fine settimana ha visto l’uscita nelle sale americane di due film attesi al botteghino, Rampage con Dwayne Johnson “The Rock” e Truth or Dare, il nuovo film horror della Blumhouse di Jason Blum.
Rampage ha ottenuto un successo sopra le aspettative, incassando la impressionante cifra di 34,5 milioni di dollari per il fine settimana, salendo in cima alla classifica della settimana. Truth or Dare si è fermato a 19 milioni.
La sorpresa però è rappresentata da A Quiet Place, il thriller horror di John Krasinski. Alla sua seconda settimana nelle sale, il film ha raggiunto la ragguardevole cifra di 32,6 milioni di dollari, dopo aver esordito incassando l’incredibile cifra di 50 milioni di dollari. Dopo soli 10 giorni nelle sale, la pellicola ha incassato circa 100 milioni di dollari.
Rampage e A Quiet Place sono usciti anche nelle sale italiane, mentre per vedere Truth or Dare (“Obbligo o Verità”) bisognerà aspettare ancora un paio di mesi.

Ecco la Top Ten completa:

1. Rampage $ 34 milioni cinquecento mille
2. Un tranquillo posto di $ 32,6 milione
3. Truth or Dare $ 19.080.000
4. Player One $ 11.205.000
5. bloccanti $ 10,295 milione
6. Black Panther $ 5,342 milione
7. Isle Of Dogs $ 5.000.000
8. I Can Only Imagine $ 3837,22 mille
9. Acrimony di Tyler Perry $ 3.700.000
10. Chappaquiddick $ 3,025,000

Arriva A Quiet Place di John Krasinski

Il 5 aprile arriva nei cinema A Quiet Place (Un posto tranquillo), il film di John Krasinski con Emily Blunt.
Per Krasinski è la prima incursione nell’horror ma le prime recensioni parlano molto bene della pellicola, soprattutto della capacità del regista di dosare la tensione per tutta la durata del film.
Il film racconta di una invasione di creature mostruose, corazzate e letali che reagiscono, però, solo al rumore. Siamo nell’America del 2020 e la popolazione è diventara preda di queste misteriose creature. La famiglia Abbott è riuscita a rimanere in vita e vive in una fattoria lontana dai rumori della città. Ma una serie di circostanze mette la loro casa nei radar delle creature.
Il motivo conduttore di tutto il film è la necessità di fare silenzio, “rimanete in silenzio, rimanete vivi” recita una pagina del New York Post, e la famiglia è abituata al silenzio avendo già una figlia sordomuta. Ma nonostante tutto quello che succede attorno, la coppia aspetta un altro bimbo.
Insomma, pare che Krasinski abbia fatto centro, non resta che aspettare ancora un paio di giorni per vederlo uscire nelle nostre sale

AMC svela la key art della seconda parte di stagione di TWD

Non è una notizia nuova, essendo uscita già una settimana fa. Ma dato il poco tempo a disposizione non è stato possibile mostrarla prima: si tratta della nuova key art della seconda parte della ottava stagione di The Walking Dead. Mancano poche settimane al debutto e AMC ha svelato la key art dello show.
Ritrae Rick, Daryl e Michonne armati e pronti per The Last Stand.
Ricordiamo che la ottava stagione di TWD riprenderà domenica 25 febbraio, in italia verosimilmente lunedì 26.

twd-s8b-keyart