Annihilation, nuovo trailer per l’atteso film fantascienfico

ANNIHILATION

Le uscite scarseggiano in questo ultimo periodo dell’anno e Paramount pensa di stuzzicare l’appetito dei fans con il rilascio di un nuovo trailer di Annihilation, il nuovo film di Alex Garland basato sulla trilogia Southern Reach (o Trilogia dell’Area X) di Jeff VanderMeer.
Nel cast figurano Tessa Thompson, Natalie Portman, Jennifer Jason Leigh, Oscar Isaac e Gina Rodriguez.
Uscirà il prossimo 23 febbraio.

null

La storia segue 4 donne che compongono la dodicesima spedizione nella cosiddetta Area X, una zona messa in quarantena per via di strane attività anormali che vi si verificano. Le precedenti 11 spedizioni sono tutte misteriosamente perite, cosa spinge queste donne a imbarcarsi in una missione suicida? Cosa cercano le quattro esploratrici del gruppo? Quando troveranno una costruzione mai segnalata dalle mappe, capiranno che i misteri dell’Area X erano stati finora appena sfiorati.

Annunci

Una prima occhiata ad “Alita: Battle Angel”

Alita-3La 20Th Century Fox ha rilasciato le prime immagini e un trailer di “Alita: Battle Angel“, il nuovo film di Robert Rodriguez (regia) e James Cameron (produttore).
I protagonisti saranno Rosa Salazar, Christoph Waltz, Jennifer Connelly, Mahershala Ali, Ed Skrein, Jackie Earle Haley e Keean Johnson. Il film uscirà nelle sale di tutto il mondo il 20 luglio 2018.

I cineasti visionari James Cameron (AVATAR) e Robert Rodriguez (SIN CITY) creano una nuova eroina rivoluzionaria in ALITA: BATTLE ANGEL, una storia piena di azione di speranza, amore e autodeterminazione. Ambientato diversi secoli nel futuro, l’abbandonata Alita (Rosa Salazar) viene trovata nei rifiuti di Iron City da Ido (Christoph Waltz), un cyber-doctor compassionevole che porta l’inconsapevole cyborg Alita nella sua clinica.
Quando Alita si sveglia, non ha memoria di chi sia, né riconosce il mondo in cui si trova. Tutto è nuovo per Alita, ogni esperienza è la prima. Mentre impara a navigare nella sua nuova vita e nelle strade insidiose di Iron City, Ido cerca di proteggere Alita dal suo misterioso passato mentre il suo nuovo amico di strada, Hugo (Keean Johnson), si offre invece di aiutarla a scatenare i suoi ricordi. Un affetto crescente si sviluppa tra i due fino a quando forze mortali non arrivano a minacciare Alita e le sue nuove relazioni. È allora che Alita scopre di possedere abilità di combattimento straordinarie che potrebbero essere utilizzate per salvare gli amici e la famiglia che ha imparato ad amare.
Determinata a scoprire la verità dietro la sua origine, Alita parte per un viaggio che la porterà ad affrontare le ingiustizie di questo mondo oscuro e corrotto e scoprirà che una giovane donna può cambiare il mondo in cui vive.

La scena iniziale di Thelma

thelmabanner

Nei nostri confini si sente poco parlare di Thelma, il film di Joachim Trier che appare invece come uno dei più interessanti dell’anno. In uscita proprio in questi giorni negli States, non sappiamo ancora quando approderà nelle sale italiane. The Orchard per l’occasione ha pubblicato la scena d’apertura in cui si vedono padre e figlia a caccia nel rigido inverno norvegese.

Thelma, una giovane e timida studentessa, ha appena lasciato la sua famiglia religiosa in una piccola città sulla costa occidentale della Norvegia per studiare in un’università di Oslo. Un giorno, mentre è in biblioteca, ha un attacco violento e inaspettato. Poco dopo, si ritrova intensamente attratta da Anja, una bellissima giovane studentessa che contraccambia la potente attrazione di Thelma. Mentre il semestre continua, Thelma diventa sempre più sopraffatta dai suoi intensi sentimenti per Anja – sentimenti che non osa riconoscere neppure a se stessa – mentre allo stesso tempo sperimenta attacchi ancora più estremi. Mentre diventa chiaro che gli attacchi sono un sintomo di abilità inspiegabili e soprannaturali, Thelma si confronta con i tragici segreti del suo passato e le terrificanti implicazioni dei suoi poteri

I toni horror di New Mutans

Appena uscito il trailer di The New Mutants di Josh Boone che dovrebbe approdare nelle sale il 13 aprile 2018.
In una intervista a EW, Boone dichiara che il film avrà toni horror e si inserirà nell’universo X-Men. Senza far uso di costumi e supervillains si sta cercando di fare qualcosa di molto diverso dal solito.
Diretto da Boone (The Fault in our Star) il film vede nel cast Henry Zaga, la onnipresente Anya Taylor-Joy, Maise Williams, Charlie Heaton e Alice Braga.

Sinossi: Tenuti in una struttura segreta contro la loro volontà, cinque nuovi mutanti devono combattere i pericoli dei loro poteri, così come i peccati del loro passato. Non sono fuori a salvare il mondo – stanno cercando di salvare se stessi.

 

What Happened to Monday, su Netflix (tranne in Italia)

Oggi, nel mondo, su Netflix esce What Happened to Monday. In Italia il film arriverà al cinema solo nel 2018 col titolo “Seven Sisters”.
Il film, presentato in anteprima mondiale al Festival del Cinema di Locarno, ci porta in un futuro distopico, in cui la sovrappopolazione e le carestie hanno portato i governi ad adottare una drastica politica di controllo delle nascite. I bambini in eccesso sono sequestrati dal Child Allocation Bureau, diretto dalla feroce Nicolette Cayman (Glenn Close), che li iberna in attesa di un futuro migliore.
Succede che una donna da alla luce sette gemelle e poi muore di parto. Le piccole vengono nascoste dal nonno (Willem Dafoe) che le addestrerà ad assumere a turno l’identità di una unica persona: Karen Settman, nome della madre defunta. Le ragazze chiamate dal nonno col nome di un giorno della settimana, possono uscire solo una volta a settimana, il giorno che coincide col loro stesso nome, utilizzando la identità comune.
Tutto procede nella solita routine fino a quando Lunedì non rientra a casa.
Le sorelle sono interpretate tutte dalla medesima Noomi Rapace supportata dalla computer grafica che non risulta mai evidente. Il film è diretto da Tommy Wirkola (Hansel&Gretel – Cacciatori di streghe)

Sotto una violenta clip che mostra le sorelle lottare per la propria vita contro uomini armati che fanno intrusione nel loro appartamento

what-happened-to-monday

What Happened to Monday? Noomi Rapace si fa in 7

Interessante trailer per “What Happened to Monday?“, noto anche col titolo Seven Sisters. Il film, diretto da Tommy Wirkola (Hansel e Gretel: cacciatori di streghe, Dead Snow), sarà nelle sale francesi il 23 agosto. Netflix porterà il film in streaming negli USA ma non ha ancora annunciato la data precisa.
Nel cast Noomi Rapace, che interpreta le 7 sorelle, Glenn Close e Willem Dafoe.

La storia è ambientata in un futuro non troppo lontano in cui la sovrappopolazione e le carestie hanno costretto i governi a intraprendere una drastica politica del figlio unico. Sette sorelle identiche vivono nascoste al The Child Allocation Bureau, l’ufficio diretto dalla feroce Nicolette Cayman (Glenn Close), che impone un rigoroso programma di pianificazione familiare che le 7 sorelle hanno aggirato con l’astuzia. Le sorelle, che hanno nome Lunedì, Martedì, Mercoledì, Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica, sono state allevate dal nonno (Willem Dafoe) che le ha abituate ad assumere a turno l’identità comune di Karen Settman per poter uscire ognuna una volta a settimana, in base al proprio nome e ad essere se stesse solo quando sono al sicuro in casa.
Ma un giorno Lunedì non fa ritorno a casa..

The Dark Tower, il Pistolero è finalmente arrivato!!

darktower-image3

La Torre Nera” è una lunga saga creata da Stephen King. Ha accompagnato quasi tutta la carriera del suo autore, la pubblicazione del primo libro, “L’ultimo Cavaliere”, risale addirittura al 1982. Da allora sono usciti 8 libri che compongono la saga, ma riferimenti ad essa si trovano anche in altre opere apparentemente slegate. Nell’ottobre del 2005, sempre con la firma di King, esce la trasposizione a fumetti per i tipi di Marvel Comics, il primo episodio è intitolato “La nascita del Pistolero“. La serie viene diretta da Robin Furth, illustrata da Jae Lee e sceneggiata da Peter David.
La saga narra delle gesta di Roland Deschain, ultimo esponente dell’ordine dei pistoleri. Roland ha una unica ragione di vita: trovare la Torre Nera, fulcro dell’intero universo. Il mondo del Pistolero è in una realtà parallela alla nostra ed è simile al vecchio west americano. E’ un mondo stravolto, con grandi sconvolgimenti che modificano addirittura lo scorrere del tempo. Tutto dipende dall’indebolimento della Torre Nera. Roland, nella ricerca della Torre Nera, recluterà soldati prelevandoli dal nostro mondo in età diverse e insieme ad essi attraverserà molte avventure, passando da un mondo ad un altro e combattendo contro il malvagio Re Rosso, avendo in mente un unico obiettivo: trovare e proteggere la Torre Nera.
Basato sulla serie fantasy di King, sta per uscire il film The Dark Tower, che vede Idris Elba nei panni di Roland, cavaliere errante e ultima speranza della terra caduta Mid-World. Egli dovrà trovare la Torre Nera combattendo contro la sua nemesi Man in Black (L’uomo in Nero).
Il film è diretto da Nikolaj Arcel e prodotto da Ron Howard e Brian Grazer; oltre a Idris Elba la pellicola sfoggia Matthew McConaughey nei panni dell’Uomo in Nero.
Del film si parla da tempo ma solo adesso arriva un assaggio di quello che il film ci riserverà con un bel trailer tutto da gustare. In esso assistiamo all’incontro di Jake con Roland il pistolero, che gli racconta tutto della Torre Nera e dell’Uomo in nero.
Il film dovrebbe uscire il 4 agosto, una data un po’ critica

Aggiornamento: è uscito anche il trailer italiano 🙂

Danza di morte a Mosca

Immaginiamo un mondo post apocalittico in cui i giovani si contrappongono l’un l’altro in scontri all’ultimo sangue a colpi di danza. Non è uno scherzo, ma un nuovo film russo, Dance To Death, che ci mostra un mondo senza le vecchie tecnologie energetiche come petrolio e carbone, perse decenni prima in seguito a una guerra nucleare. Ma una nuova tecnologia permette di trasformare il corpo umano in energia, lasciando solo un cumulo di cenere. Per alimentare la città viene creato un reality show in cui i concorrenti si sfideranno in una gara di ballo e i perdenti saranno trasformati in energia.
Sembra impossibile ma il trailer rende tutto più interessante di quel che possa sembrare.

Diretto da Andrey Volgin e interpretato da Agnia Ditkovskite, Denis Shvedov, e Evgeniy Mikheev, dovrebbe uscire il 6 aprile in Russia

Il nuovo film di Luc Besson

Un film di Luc Besson (Leon, The Fifth Element, Lucy) è sempre un evento e il 21 luglio 2017 è segnato in uscita l’ultimo suo film: Valerian and the City of a Thousand Planets.

Nel 28 secolo, Valeriana (Dane DeHaan) e Laureline (Cara Delevingne) sono una squadra di agenti speciali incaricati di mantenere l’ordine nei territori umani.
Per incarico del Ministro della Difesa, i due partono in missione per la città di Alpha-an, una metropoli in continua espansione dove specie provenienti da tutto l’universo, si sono radunate nel corso dei secoli per condividere la conoscenza, l’intelligenza e le culture l’un con l’altro.
Ma cè una forza oscura che minaccia l’esistenza pacifica della città dai mille pianeti e Valeriano e Laureline devono scoprire chi minaccia non solo Alpha ma tutto l’universo.

Cast: Dane DeHaan, Cara Delevingne, Clive Owen, Rihanna, Ethan Hawke, John Goodman, Rutger Hauer, Herbie Hancock e Kris Wu.
Uscita nelle sale: July 21, 2017.

valerian-poster

Netflix mostra le prime immagini di Bright

Netflix non smette di stupire e presenta le prime immagini di Bright, il nuovo film di David Ayer con Will Smith e Joel Edgerton.
Il film è ambientato in una realtà alternativa in cui gli esseri umani convivono con orchi, elfi e fate dall’inizio dei tempi. Due poliziotti, Ward (Will Smith) e Jakoby (Joel Edgerton), durante un pattugliamento di rutine si imbattono in una oscurità che potrebbe alterare il futuro e il mondo come loro lo conoscono.